Per Jasp le verifiche di interpiano sono verifiche che riguardano un intero piano esteso in relazione al piano esteso inferiore, o un nodo in relazione al nodo inferiore se i due nodi sono collegati da un elemento strutturale. 


Fanno parte di questo raggruppamento:

Le verifiche dell'effetto P-Δ

La verifica del contributo di rigidezza degli elementi secondari.

La verifica degli spostamenti sismici.

Il controllo del fattore di struttura q.


Verifiche Interpiano

Riporta il riassunto delle verifiche d'interpiano per il nodo corrente.

Nodo: indica il filo, il piano, e il piano inferiore.

Spost. sismici: Verifica degli spostamenti sismici come indicato nel §7.3.6.1 delle NTC18

Contributo Rigid. Elem. Sec: Coefficiente di  del contributo alla rigidezza degli elementi secondari sull'intera struttura, che per il §7.2.3 deve essere inferiore al 15%.

Controllo q: Controllo del fattore di struttura: Vedere il § Fattore q.

Effetto  P-Δ: La valutazione delle non linearità geometriche attraverso il fattore θ, §7.3.1. Tale fattore deve essere 0.2

Totale: coefficiente totale d'interpiano


Theta per piano Sisma

 

Questa tabella, che riguarda l'intero edificio, riporta i dettagli del calcolo del valore Theta per piano e per direzione per la valutazione della non linearità geometrica. I simboli fanno riferimento alla formula [7.3.3] del §7.3.1.


Theta effetto P-Δ Sisma

Calcolo dell'incremento dell'azione sismica per effetto P-Δ. I simboli fanno riferimento al §7.3.1 e al §7.3.3.3


Spostamenti Sisma

Le verifiche per lo stato limite di esercizio in termini di contenimento del danno in caso di sisma vengono effettuate come indicato nel §7.3.6.1 delle NTC18. In particolare si considerano i tamponamenti collegati rigidamente alla struttura e si utilizza la formula di verifica [7.3.11a] considerando l'azione sismica di progetto relativa allo SLD. In aggiunta a tale verifica, per le strutture in classe d'uso III e IV i limiti di spostamento interpiano vengono ridotti di 2/3 e si considera l'azione sismica dello SLO. Dette verifiche vengono effettuate in corrispondenza di ogni pilastro.

La tabella con i risultati della verifica è la seguente: