Permette l’esportazione della struttura e degli esecutivi nel formato IFC. L’ ifc è un formato standard per l’archiviazione e la condivisione delle informazioni riguardanti la geometria degli edifici. All’avvio del comando compare la seguente maschera.

Nella parte superiore è possibile scegliere alcuni parametri per personalizzare del file ifc da generare. I vari parametri da scegliere sono:

Elementi

oStrutturali, se spuntato al modello è aggiunta la geometria degli elementi strutturali, quali travi, pilastri, piastre, pareti, plinti, pali.

oSolai, se spuntato al modelloè aggiunta la geometria dei carichi di tipo pannelli, quali solai, balconi e solai bidirezionali

oArmature, se spuntato al modello sono aggiunte le armature degli elementi strutturali.

Visualizzazione

oCls Grigio, se spuntato tutti gli elementi in calcestruzzo saranno di colore grigio

oTrasparenza Cls Grigio. Permette di indicare il livello di trasparenza del calcestruzzo grigio in modo da lascare intravedere le armature interne.

oSolo finestra 3D selezionata. Se spuntato inserisce nel modello ifc solo gli elementi interni alla finestra 3D che è definita con il menù 3D/finestra 3D

Piani, è possibile inserire i piani da inserire nel modello.

Con la riga  è possibile scegliere il file di output.

L’opzione Visualizza avvia l’apertura del file creato.

Il pulsante default reimposta le opzioni predefinite.

Con la combo-Box  è possibile scegliere se creare un file ifc o ifczip. I file ifczip è un formato standard costituito da un file zip compresso al cui interno c’è un file ifc, ed è in genere riconosciuto ed aperto da tutti i visualizzatori di file ifc.


Esempio di file ifc generato da Jasp e visualizzato da BimVision