Menù Relazioni

Il menù risultati contiene i seguenti comandi e sottomenù:

Relazione

Permette la creazione della relazione di calcolo per la consegna agli uffici preposti, conforme al §10.2 NTC18. All'avvio del comando compare le seguente maschera.

Nella parte superiore è possibile scegliere i paragrafi da stampare.
Con la riga è possibile scegliere il file di output.
L'opzione Visualizza avvia l'apertura del file creato.
Il pulsante default reimposta le opzioni predefinite.
Con la comboBox è possibile scegliere il formato del file. Pdf per Jasp free; rtf, pdf, xls per Jasp PRO

Selezionando xls Jasp esporta tutte le tabelle presenti nella relazione in un solo file xls.

Relazione Geotecnica

Permette la creazione della relazione geotecnica.

Con la comboBox è possibile scegliere il formato del file. Pdf per Jasp free; rtf, pdf, xls per Jasp PRO

KipLegno csv

Permette la creazione di un file di output per il software KipLegno che esegue le verifiche delle unioni e delle aste in legno. L' albero che compare nella parte superiore della maschera è di sola lettura.

Per maggiori informazioni sl software KipLegno fare riferimento al sito del produttore del programma: www.pisante.com/sw/?sw=legno

CalcS jci

Permette la creazione di un file di output per il software CalcS che esegue le verifiche delle unioni e delle aste in acciaio per alcune categorie di strutture.

Per maggiori informazioni sul software CalcS fare riferimento al sito del produttore del programma: www.calcs.it

Font

Permette di scegliere i font da utilizzare nella stampa.

SI-ERC

Permette la creazione di tutti i file .xls e .txt necessari al sistema SI-ERC della regione Calabria.
Il comando è visibile solo se è stato scelto un comune della regione Calabria (menù struttura/dati generali).
All'avvio del comando compare la seguente maschera:

I dati necessari sono:

  • pilastro d'angolo: pilastro in cui convergono solo 2 travi, di cui una in direzione x e l'altra in direzione y
  • pilastro esterno in x: pilastro in cui convergono 3 travi, di cui 2 orientate lungo x
  • pilastro esterno in y : pilastro in cui convergono 3 travi, di cui 2 orientate lungo y
  • pilastro interno : pilastro in cui convergono 4 travi.
  • piano tipo: per default Jasp sceglie come piano tipo il penultimo impalcato.
  • Dati aggiuntivi: se spuntato ai file xls sono aggiunte alcune colonne, non necessarie al SI ERC ma che meglio descrivono i dati prodotti. Tali informazioni aggiuntive non creano problemi al SI ERC.
  • Cartella: Cartella in cui saranno inseriti i dati file prodotti

Note importanti:

  • In caso di dubbi fare riferimento al manuale del sistema SI ERC, in particolare al manuale on-line disponibile durante l'inserimento dei dati.
  • Il comando è visibile solo se è stato scelto un comune della regione Calabria (menù struttura/dati generali).
  • Le travi (interna in direzione X, interna in direzione Y, esterna in direzione X , esterna in direzione Y) sono individuate in automatico a partire dai fili inseriti.
  • Durante l'immissione il SI ERC richiede l'inserimento manuale di alcuni dati. Questi ulteriori dati necessari al Sistema sono disponibili, in modo raggruppato, al menù risultati/tabelle:

SISMI.CA

Permette la creazione di tutti i file .csv necessari al sistema SISMI.CA della regione Calabria.
Il comando è visibile solo se è stato scelto un comune della regione Calabria (menù struttura/dati generali).
All'avvio del comando compare la seguente maschera:

Per la generazione dei file .csv è necessario definire due telai verticali ortogonali

Note importanti:

  • Il sistema SISMI.CA è molto esigente e accetta file solo di strutture con specifiche caratteristiche. Nel caso in cui i file prodotti da Jasp non siano accettati dal sistema SISMI.CA bisogna controllare che la struttura sia compatibile con i requisiti del sistema SISMI.CA
  • La tabella Geomeccanica superficiale F1_GEO_SUP definisce le caratteristiche del terreno per le fondazioni superficiali, ma richiede di specificare, tra l'altro, il carico limite superficiale, che dipende, oltre che dal terreno, anche dalla fondazione. Pertanto una struttura con fondazioni superficiali di dimensioni differenti, quindi con diversi carichi limite, deve presentare più terreni di fondazione anche alla stessa quota.
  • La tabella Geomeccanica profonda F1_GEO_PRO definisce le caratteristiche del terreno per le fondazioni profonde, ma richiede di specificare, tra l'altro, il carico limite trasversale dei pali che dipende, oltre che dal terreno, anche dal palo e dall'armatura del palo. Pertanto una struttura con fondazioni profonde con armature differenti, quindi con diversi carichi limite, deve presentare più terreni di fondazione anche alla stessa quota.
  • Durante l’immissione il SISMI.CA richiede l’inserimento manuale di alcuni dati. Questi ulteriori dati necessari al Sistema sono disponibili, in modo raggruppato, al menù risultati/tabelle verifiche:

Font

Permette di scegliere i font da utilizzare nella stampa.

Computo

Permette la creazione del computo metrico estimativo. All'avvio del comando compare le seguente maschera.

Nella parte superiore è possibile scegliere alcuni parametri per personalizzare il computo.
Con la riga è possibile scegliere il file di output.
L'opzione Visualizza avvia l'apertura del file creato.
Il pulsante default reimposta le opzioni predefinite.
Con la comboBox è possibile scegliere uno dei seguenti formati: xls, pdf, rtf, html.
I file in formato html possono essere visualizzati direttamente da Jasp in modo veloce e senza l'ausilio di programmi esterni.