Edifici esistenti analisi con fattore q

In questo esempio sono analizzate le verifiche delle strutture esistenti realizzate da Jasp 5.

A partire dal §C8.7.2.4 e tenendo presente il prospetto 4.3 EC8-3:2010 ed il riferimento [1], è possibile creare la seguente tabella:

Valori delle proprietà dei materiali e criteri di analisi e di verifica della sicurezza

 

Approccio con fattore q

Domanda

Capacità

Tipo di

elemento o

meccanismo

(e/m)

Duttile

Dall’analisi.
(con q=1,5-3,0)

In termini di resistenza.

Usare i valori medi

divisi per il FC.

Fragile

Dall’analisi.
(con q=1,5)

In termini di resistenza.

Usare i valori medi

divisi per il FC e per il

coefficiente parziale.

Bisogna notare che le sollecitazioni di calcolo sono sempre quelle derivanti dall'analisi e non da considerazioni sulla gerarchia di resistenza. Per gli elementi e i meccanismi fragili si usa però un fattore di struttura q basso, pari a 1,5.

La struttura in oggetto è la stessa dell’esempio precedente.


edificio.jas

Proprietà dei materiali nel caso in oggetto:

  • FC=1.2
  • fcm = 28 Mpa
  • fym≈fyk = 450 Mpa
  • γc = 1,5
  • γs = 1,15

L’analisi adottata in questo caso è dinamica con fattore di struttura, con:

  • q=1,5 per gli elementi fragili
  • q=2,0 per gli elementi duttili

Le verifiche eseguite con Jasp 5 sono confrontate con i risultati ottenuti con l’utilizzo di fogli xls.

Le sollecitazioni calcolate con Jasp 5 sono confrontate con quelle ottenute con Jasp 4.3. Nel caso il cui non si disponga di Jasp 4.3 per effettuare il confronto si può utilizzare Jasp 5 ed impostare la struttura come nuova.

Con Jasp 4.3 bisogna effettuare 2 analisi separate, mentre con Jasp 4.5 è possibile ottenere dalla stessa analisi sia i diagrammi delle sollecitazioni che tipicamente danno rottura duttile (taglio) calcolati con q=1,5 sia quelli che danno rottura fragile (momenti) calcolati con 1,5≤q≤3.

Verifica flessione

Diagrammi momenti con q=2,

Dati di verifica acciaio e calcestruzzo

Esecutivi travata

Domini di resistenza ottenuti con il software VcaSLU del prof Gelfi e con Jasp

Tabella di verifica ottenuta da Jasp:

Le verifiche effettuate da Jasp 4.5 coincidono con quelle fatte con Jasp 4.3 con q=2 e il software del prof. Gelfi.

Verifica Taglio

Confronto dei diagrammi dei taglio calcolato con Jasp 5 e con Jasp 4.3 ponendo q=1.5.


Il taglio da analisi nella trave 1-2 valutato a filo del pilastro 2 risulta essere143,6 kN

Risultati ottenuti con un foglio xls:


verifica_taglio.xls

I risultati coincidono

Verifica Nodi

La verifica dei nodi va fatta utilizzando il fattore di struttura 1,5.

Sollecitazione ottenute con Jasp 4.3

M=222kNm
Vc = 49.2kN
N = 168kN

Il controllo è fatto mediante un foglio xls che a partire dai calori geometrici riportati nelle tabella di Jasp riesegue le verifiche e confronta i risultati con quelli calcolati dal programma.


validazione_resistenza_nodo_interno.xls


verifiche_nodi_esistenti.xls

I risultati coincidono.


[1]: Manfredi, Masi, Pinho, Verderame, Vona Valutazione degli edifici esistenti in Cemento Armato, 2007, IUSS Press, Tabella 7.2.2, pag 102